martedì 14 gennaio 2020

Pane nel mondo: Galleta casera paraguaya

Anche io ho fatto "Galleta casera paraguaya" come quello preparato dalla Cuochina e pubblicato nel suo blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo" ma io l'ho fatto con licoli. Ci è piaciuto molto, l'ho rifatto già più volte, è molto buono. 
Grazie Cuochina per tutto quello che ci proponi!
Ingredienti
  • 300 g farina di forza
  • 125 ml latte tiepido
  • 45 g burro morbido
  • 2 g semi di anice
  • 20 g zucchero semolato
  • 3 g sale
  • 1 uovo
  • 70 g di licoli
Rinfrescare licoli almeno due volte.
Scaldare il latte ed aggiungere il burro ed i semi di anice. Setacciare la farina, unire lo zucchero ed il sale e mescolare, fare la fontana e versare al centro l'uova sbattuto, il latte col burro e licoli.
Impastare fino a quando diventa morbido e liscio.
Formare una palla e metterla in una ciotola leggermente imburrata, coprile con pellicola per alimenti e far riposare per 2 ore, poi metterlo in frigo per tutta la notte.
Il giorno dopo toglierlo dal frigo e farlo lievitare fino al raddoppio, durante la lievitazione ogni tanto fare delle pieghe all'impasto.
Degassare l'impasto, fare delle pieghe ed allungarlo in modo che il diametro sia di 4~5 cm circa. Con una spatola in acciaio tagliare a distanza di 2 dita  (3 cm circa).
 
Trasferire i pezzi nella teglia ricoperta da carta forno, lasciandoli ben distanziati. Far lievitare sino al raddoppio, cuocere a forno moderato (160°C) per 20~25 minuti, fino a che diventano dorati.
Ecco l'interno, invitante, vero? Grazie Cuochina!



sabato 11 gennaio 2020

Pane nel mondo: Bocado de dama (Cile)


Anche io ho fatto "Bocado de dama (Cile)" come quello preparato dalla Cuochina e pubblicato nel suo blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo"  ma io l'ho fatto con licoli.

Grazie Cuochina per tutto quello che ci proponi!
Ingredienti:
500 g di farina Tipo 1
100 g licoli
300 g di acqua tiepida, dipende da quanto assorbe la farina
10 g di sale
olio extravergine di oliva quanto basta e
uovo sbattuto per spennellare



Rinfrescare tre volte licoli per farlo rinforzare bene. Nella ciotola della planetaria inserire tutti gli ingredienti, escluso il sale, ed impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Unire il sale e farlo incorporare bene.
Formare una palla e metterla a lievitare coperta per un paio d'ore, quindi lasciarlo in frigo per tutta la notte.
L'indomani mattina, toglierlo dal frigo e farlo lievitare fino al raddoppio. Sgonfiare l'impasto e stenderlo a sfoglia rettangolare di 1 cm circa di spessore. Spennellare di olio e avvolgerlo su se stesso a rotolo.
Tagliare in 18 o 20 pezzi, dipende dalla grandezza desiderata. 
Con uno bastoncino mediamente grosso (vanno bene anche le bacchette giapponesi per mangiare), schiacciare al centro fino alla base.
Far lievitare coperto fino al raddoppio. Spennellare con l'uovo sbattuto e cuocere a 200°C, in forno preriscaldato, per circa 10 - 15 minuti o finché saranno cotti e dorati come nelle foto.
Questo è l'interno, bello vero?




Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...