domenica 23 dicembre 2018

Pane nel mondo: Joululimppu (Pane di Natale finlandese)


Ecco il mio "Joululimppu" il pane di Natale della Finlandia. Ho accettato l'invito che ci ha fatto la Cuochina nel suo blog Quanti modi di fare e rifare perché preparare il pane è la cosa che mi piace fare di più. Certamente per festeggiare questo Natale 2018 ho fatto il panettone, ma volevo anche preparare un pane diverso e questo mi è sembrato l'ideale.
Io l'ho fatto, come sempre, con il mio licoli ed è venuto morbido e profumato.
Sembra che questo delizioso pane viene preparato in Finlandia per regalarlo a Natale

Grazie Cuochina, mi piacciono tutti i tuoi lievitati, anche quelli del "pane nel mondo"!

Joululimppu
(Pane di Natale finlandese)

Ingredienti per 1 pane
160 g di latte intero
100 g di licoli
150 g di farina di segale
40 g di farina integrale
150 g di farina forte
40 g di miele nero
10 g di estratto di prugne (per dare colore)
20 g di olio di semi
20 g di burro
4 g di sale
2 g di semi di anice
2 g di semi di finocchio
15 g di buccia di bergamotto candito, tagliato a piccoli pezzi
Per lucidare
diluire 2 cucchiaio di miele nero, 1 cucchiaio di estratto di prugne e poca acqua

Preparazione
Nella planetaria ho sciolto licoli con il latte, ho aggiunto le farine ed impastato. Ho unito il miele e l'estratto di prugne, l'olio di semi, il sale, le spezie ed il bergamotto, ho mescolato per 10 minuti circa, ed ho unito il burro morbido. Ho fatto amalgamare bene fino a quando e diventato liscio ed elastico, ho formato un panetto rotondo e l'ho trasferito su una teglia ricoperta da carta forno, coperto e messo in frigo per tutta la notte.
L'indomani, l'ho messo fuori dal frigo, coperto con una copertina e fatto lievitare in un posto caldo fino al raddoppio. Dopo la lievitazione, l'ho fatto cuocere per 45 minuti circa in forno preriscaldato a 180°C, sul ripiano più basso.
L'ho spennellato con gli ingredienti per lucidare.

  Tanti auguri di buone feste a tutti





sabato 15 dicembre 2018

Pane nel mondo: Kaisersemmeln (pane austriaco)

Anche io ho fatto i "Kaisersemmeln (panini austriaci)" come quelli preparati dalla Cuochina e pubblicati nel suo blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo" ma li ho fatti con licoli.
Sono buonissimi! Grazie Cuochina per tutto quello che ci proponi!

Kaisersemmeln  (pane austriaco)


Ingredienti per 10 panini:
290 g di licoli rinfrescato 3 volte
350 g di farina di forza 
140 ml di acqua c.a
10 g di sale
20 g burro
1/2 cucchiaino di miele 
farina di semola per lo spolvero

Preparazione:
Rinfrescare tre volte licoli per farlo diventare molto attivo, prenderne 290 e trasferirlo in una ciotola,  aggiungere la farina, l'acqua in cui sarà stato sciolto il miele, e impastare bene per circa 10 minuti. Lasciare riposare l'impasto per circa 20 minuti, aggiungere il sale ed il burro ammorbidito ma non liquido, quindi impastare di nuovo finché gli ultimi ingredienti aggiunti non sono ben incorporati. Sul piano lavoro ben infarinato con la semola, dividere l'impasto in 10 porzioni. Coprire e lasciar riposare per 10 minuti, quindi formare delle palline e procedere con la formazione dei panini, (vedere video). 

Coprire e tenere al caldo per circa tre ore, accendere il forno a 240°C. Infornare i panini in modalità vapore (il mio forno ha questa funzione). Per ottenere la crosta croccante, dopo 10 minuti circa, aprire brevemente la porta del forno e lasciare uscire il vapore. Ridurre la temperatura a 200°C e continuare la cotture per altri 10-15 minuti circa. Tempo di cottura totale: circa 20-25 minuti.






domenica 9 dicembre 2018

Quanti Modi di Fare e Rifare i Ravioli della Val Pusteria (Turteln)



E anche questo mese sono molto felice di partecipare all'iniziativa di Quanti modi di fare e rifare. La cucina regionale della Cuochina, con il suo Menù 2018, ci porta in Alto Adige per preparare una ricetta natalizia altoatesina, i Ravioli della Val Pusteria (Turteln)
Oggi abbiamo fatto l'ultima ricetta del Menù 2018, è stato un piacere gustare questi ravioli che ho preparato in due modi diversi: fritti nel burro e lessi conditi con burro fuso e pane grattugiato. Entrambi hanno riscosso molto successo nella mia famiglia.
Nel prossimo anno ci aspetta il Menù 2019 "Ricette dal mondo", saremo in giro per il mondo, faremo la spola tra la Norvegia ed il Giappone.  Come sempre la Cuochina ci fa scoprire le meraviglie culinarie dell'Italia e dal Mondo.

Ravioli fritti
 
Ingredienti per 6 persone
- Per la pasta:
  • 500 g di farina di segale
  • 30 g di burro
  • 1 uovo, latte, sale
- Per il ripieno:
  • 500 g di spinaci
  • ricotta qb
  • cumino in polvere (pochissimo)
  • sale
- Per condire:
burro fuso e pane grattugiato soffritto con poco burro

Pulire gli spinaci e lavarli molto bene, lessarli con la sola acqua del lavaggio, salarli. Quando saranno cotti, strizzarli e tritarli. Metterli in una ciotola ed aggiungere la ricotta ed un pizzico di cumino. Versare la farina di segale sulla spianatoia, fare la fontana ed unire il sale, l’uovo, il burro ammorbidito e a tocchetti. Mescolare gli ingredienti ed incorporare del latte, tanto quanto ne occorre per avere un impasto della consistenza di una normale pasta per tagliatelle. Lavorarla molto bene, poi con il matterello stendere una sfoglia sottile.
Con la rotellina dentata tagliare dei rettangoli aventi i lati 5 x 10 cm. Al lato di ogni rettangolo sistemare una nocciolina di ripieno. Ripiegare in due la sfoglia e premere bene con le dita attorno al ripieno affinché i ravioli non si aprano durante la cottura. Rifinite i bordi con la rotellina dentata.
Per i ravioli bolliti: Lessare metà sei ravioli, scolarli e condirli con burro fuso e pan grattuggiato precedentemente soffritto con poco burro.
Per i ravioli fritti: In una padella sciogliere il burro e friggere i ravioli avanzati. Scolarli bene, posarli su carta assorbente da cucina affinché perdano l’unto in eccesso. Servire i ravioli caldi.

Con i ritagli ho fatto dei mal tagliati e li ho conditi con il burrro fuso e con la salvia. BUONIIII!!!  


Il prossimo 13 gennaio prepareremo la prima ricetta 
 

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...