domenica 12 novembre 2017

Quanti Modi di Fare e Rifare I Culingionis

Eccoci arrivati a novembre e siamo alla penultima ricetta dell'iniziativa di Anna e Ornella "Quanti modi di fare e rifare". Oggi siamo in Sardegna per preparare i Culingionis de patate. E' una pasta ripiena buona buona, da rifare e rifare più volte. Ho raddoppiato le dosi ed omesso la menta per adattare il gusto a quello della mia famiglia. Inutile dire che sono piaciuti tanto a tutti.

Ingredienti per la pasta:
  • 500g di farina
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 250g di acqua tiepida (circa)
Per il ripieno:
  • 1kg di patate
  • Pecorino stagionato
  • Pecorino dolce
  • Aglio
  • 2 cucchiai d'olio
  • Sale pepe
  • Noce moscata
Ho messo a bollire le patate lavate e con la buccia in abbondante acqua salata. Nel frattempo ho impastato bene acqua farina e olio, poi ho coperto con pellicola e fatto riposare. Quando le patate si sono cotte le ho schiacciate, aggiunto una generosa manciata di pecorino stagionato, l'olio, il sale e il pepe, la noce moscata e l’aglio tritato, quindi ho mescolato tutto bene.
Ho tirato la sfoglia non troppo sottile. L’ho tagliata con un coppapasta rotondo e ho messo in ogni cerchio di pasta una noce di ripieno di patata. Ho piegato la pasta formando una mezza luna e li ho chiusi bene e abbelliti passando i bordi con una forchetta. In una pentola ho messo abbondante acqua e sale.
Nel frattempo che l’acqua arrivava a bollore ho preparato un sughetto di pomodoro. Ho fatto soffriggere in poco olio l’aglio che poi ho tolto e ho aggiunto la passata di pomodoro, ho aggiustato di sale e lasciato sobbollire. 
Quando l’acqua bolliva ho inserito i Culingionis e li ho fatti cuocere per circa 10 minuti. Poi li ho scolati e ho messo sopra il sughetto è il pecorino dolce.
Tempo di fare le foto e li hanno divorati.

Il 10 dicembre faremo


 

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...