domenica 14 gennaio 2018

Quanti Modi di Fare e Rifare gli Gnocchi alla Romana

Il mio primo post dell'anno inizia in bellezza in compagnia di Anna e Ornella di Quanti Modi di Fare e Rifare.  Oggi faremo gli "gnocchi alla romana".
Che dire, lavoro in una mensa scolastica e gli gnocchi alla romana sono in menù due volte al mese, con la differenza che noi usiamo 22 litri di latte (ahahah!) ma il procedimento è identico. Come di certo immaginate, quando li facciamo in mensa è un delirio, ci vuole un sacco di tempo e dobbiamo sgobbare parecchio (siamo solo in due). Ne vengono circa 700. I bimbi li gradiscono molto e li mangiano volentieri.
Quando li preparo a casa, li arricchisco con dello speck e sono molto graditi anche dalla mia famiglia
Ingredienti:
    • 1 litro di latte intero
    • 250 g di semolino
    • una generosa manciata di parmigiano
    • 1 tuorlo
    • un pizzico di noce moscata
    • burro qb
    • parmigiano da spolverare sopra
    • 1 etto di speck tagliato a dadini
    • un pizzico di noce moscata
      Questo è lo stampo che ho usato per formare gli gnocchi

      In una capiente pentola ho versato il latte ed aggiunto la noce moscata, quanto il latte e arrivato quasi a bollore, ho unito a pioggia metà del semolino e mescolato bene con una frusta, aggiunto il tuorlo e il parmigiano ed amalgamato bene, quindi ho unito il resto del semolino.
      Ho fatto cuocere fino a quando il composto non si è staccato dalle pareti (ci vogliono solo pochi minuti).
      Ho versato la polenta di semolino sulla carta forno appoggiata sul tavolo. Ho tagliato un altro pezzo di carta forno e l'ho messa sopra l’impasto e, aiutandomi con il matterello, l'ho steso ancora bollente, in questo modo l'altezza degli gnocchi è tutta uguale.
      Invece di tagliarli rotondi, come vuole la tradizione, ho usato uno stampo per i biscotti per non avere ritagli.
      Quando l'impasto si è raffreddato, ho tagliato gli gnocchi e li ho distribuiti in una pirofila imburrata. Ho tagliato lo speck a pezzetti e l'ho messo sopra con abbondante parmigiano e fiocchetti di burro. Ho fatto cuocere a 180 gradi fino a doratura.
      Buonissimi 😋 mangiati tuttti 😜


      L'11 febbraio 2018 faremo:

      Possono interessare

      Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...