giovedì 30 luglio 2020

No-knead bread (Pane senza impasto)

Anche io ho fatto il pane senza impasto come quello preparato dalla Cuochina e pubblicato nel suo blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo" .
E' un pane buonissimo, mi è piaciuto tanto! E' molto comodo senza troppa fatica ma con un ottimo risultato.

Grazie Cuochina per tutto quello che ci proponi!
Ingredienti:
  • 500 g farina bianca 12% di proteine
  • 400 ml di acqua
  • 1/4 di cucchiaino da tè di lievito di birra secco
  • 10 g di sale
Setacciare la farina con il sale, versare il lievito al centro, unire l'acqua.

Mescolare quanto basta per far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare per 12 ore a temperatura ambiente (in estate bastano anche 6 ore). Trascorso il tempo di lievitazione, travasare l'impasto sulla spianatoia abbondantemente infarinata e fare tre pieghe a tre di seguito. 
Unire l'impasto a palla, facendo una pirlatura e mettere nel cestino di lievitazione infarinato e coprire con la pellicola. Lasciare lievitare al caldo fino al raddoppio, circa un'ora e mezza. 
Dopo circa un'ora, accendere il forno, portarlo a temperatura di 250°C e infornare la pentola di vetro vuota con il coperchio e lasciarla riscaldare per mezz'ora.
Trascorsa la mezz'ora togliere la pentola dal forno e sistemare l'impasto lievitato rovesciandolo dentro la pentola, (non si deve usare olio o altro grasso, sarà il calore già abbondante della pentola a non far attaccare l'impasto sul fondo) in modo che la parte superiore vada sotto e viceversa. 
Prima di infornare io ho decorato il pane appoggiando uno stencil e spolverato con farina di riso. Infornare nella parte bassa del forno, ma appena sotto quella centrale.
Cuocere con il coperchio per circa 30 minuti, quindi toglierlo e continuare la cottura per altri 10-15 minuti.


giovedì 9 luglio 2020

Pane nel mondo: Cuban Bread Pane-Cubano

Anche io ho fatto il pane Cubano come quello preparato dalla Cuochina e pubblicato nel suo blog "Quanti modi di fare e rifare" con la tag "il pane nel mondo" ma io l'ho fatto con licoli.
E' un pane buonissimo, mi è piaciuto tanto! Fatto e rifatto ed è sempre un successo.

Grazie Cuochina per tutto quello che ci proponi!
Ingredienti
  • 470 g di farina per pane
  • 55 g strutto fuso
  • 295 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 100 g di licoli
  • 8 g di zucchero
  • 8 g di sale
  • semola di grano duro per la spianatoia
 
Impastare bene il tutto, unendo per ultimo lo strutto ed il sale, mettere in una ciotola unta leggermente con olio e attendere che triplichi. 
Dividere l'impasto in due pezzi uguali, stendere con le mani ed arrotolare dalla parte più lunga.
Sistemare i filoni sopra la placca da forno, rivestita con carta forno, spolverare con un po' di semola. Lasciar lievitare sino al raddoppio.
Prendere due bacchette di legno o qualsiasi altra cosa che assomigli ad un ramo di palmetto, (si raccomanda di usare cose che possono essere messe in forno, quindi no plastica, piante velenose e prodotti colorati, verniciati...evitare qualsiasi cosa nociva alla salute) e sistemarlo al centro del filone con una leggera pressione.
Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 20-25 minuti.
A cottura ultimata togliere lo stecchino e lasciare raffreddare completamente prima di consumare il pane. Per conservarlo più a lungo conservare in freezer.


giovedì 2 luglio 2020

Puccette pugliesi

Un po’ di tempo fa la Cuochina ci ha spronato a rimettere nel circuito dei “Quanti modi di...” alcune delle ricette dei suoi “Menù”. Questa volta a noi (le sue collaboratrici di sempre: Anna, Ornella e Nadia) è venuta voglia di “Puccette Pugliesi” (quelle di Vale del blog In Cucina Senza Glutine). Le abbiamo rifatte e pubblicate a giugno 2012 nel blog Quanti modi di fare e rifare. Vale ci ha proposto la ricetta gluten-free
E’ stata una ricetta che ha riscosso molto successo, infatti ci sono state ben 23 versioni di queste buonissime “Puccette Pugliesi” di Vale, anche se quelle di molte di noi erano col glutine.
Qui per vedere tutte le versioni fatte nel 2012
Tratto dalla Pagina Facebook di Quanti modi di fare e rifare

Io arrivo un po in ritardo ma vale davvero la pena provare questa ricetta. Le Puccette Pugliesi sono davvero molto golose.

  • 250 g di patate
  • 100 g di licoli attivissimo
  • 300 g di farina di forza
  • 2 cucchiai di olio 
  • sale 
Ho unito licoli, le patate bollite e schiacciate, la farina e l’olio nella planetaria ed ho fatto mescolare. Ho lasciato riposare una decina di minuti, poi ho aggiunto un cucchiaino di sale e ho aspettato che iniziasse a lievitare (circa mezz’ora), quindi ho messo nel frigo per 12 ore.
Al raddoppio, ho diviso l’impasto in tante piccole palline, le ho infarinate leggermente con la semola, allineate nella leccarda perché raddoppiassero di volume, spennellate con olio evo e infornate a 190°/200° per 30 minuti.
Le ho servite con abbondante mortadella.
 

 

Grazie dell'ottima ricetta cara Cuochina!



Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...