venerdì 6 giugno 2014

Quanti Modi di Fare e Rifare i Tortelli di San Giovanni

E' arrivato giugno, anche questo mese partecipo all'iniziativa della Cuochina di Quanti Modi di Fare e Rifare, questo mese ci ospita gentilmente Lucia, del blog Tra cucina e pc, per fare i Tortelli di San Giovanni.
Ecco un altra ottima ricetta che la Cuochina ci ha proposto, mi sono divertita a farli e devo dire che sono veloci da realizzare. Ho triplicato gli ingredienti (i miei tre uomini mangiano come lupi) e li hanno graditi molto, li rifarò presto.
Grazie Lucia di averci ospitato e fatto conoscere questi gustosi tortelli.
                                                       

Ingredienti :

Per la pasta bianca:
  • 300gr farina
  • 3 uova
Per la pasta rossa :
  • 300gr farina
  • 160gr passata di pomodoro
Per condire :
  • Burro qb
  • Salvia qb
  • Parmigiano qb
Per il ripieno:

  • 600gr di ricotta
  • 600gr di mozzarella
  • Spinaci 
  • 150gr parmigiano
  • Sale e pepe qb
                                        
Ecco qualche passaggio
                                                       
Per prima cosa ho preparato il ripieno, ho fatto sgocciolare bene la ricotta e la mozzarella tagliata a dadini piccoli asciugandola anche un po' con la carta assorbente. Ho fatto cuocere gli spinaci e li ho aggiunti alla mozzarella e alla ricotta, poi ho messo il parmigiano, sale e pepe, con le mani ho amalgamato bene, coperto e riposto in frigo intanto che preparavo la pasta. Ho impastato separatamente i due impasti, li ho coperti con la pellicola e fatti riposare circa 15 minuti.
Dopo il riposo ho tirato con la sfogliatrice le due paste lasciandola un po' spessa, la mia macchina al 4. Ho preferito tenerle separate, ho messo il ripieno sopra la pasta gialla ho coperto con quella rossa e cercando di togliere l'aria li ho schiacciati leggermente e poi li ho tagliati con la rotella.
Li ho messi su un canovaccio leggermente infarinato coperti con la pellicola e riposti in frigo fino al momento della cottura. Li ho fatti bollire in abbondante acqua salata a fuoco basso per circa 10 minuti, poi ho spento il fuoco, ho coperto la pentola e lasciati lì ancora 5 minuti (per non farli rompere). Li ho scolati e travasati nella padella, dove avevo fatto rosolare la salvia con il burro, ho aggiunto il parmigiano e li ho fatti saltare un attimo. Sono piaciuti molto, sono allegri così colorati si presentano molto bene.
Ho cominciato alle  otto con tutta la mia calma, durante il riposo della pasta ho fatto anche colazione e alle nove e trenta avevo già finito. Con i ritagli della pasta ho fatto le tagliatelle, e ho avanzato anche un po' di ripieno che ho messo su fette di pane con pomodorini e fatto gratinare in forno qualche minuto ottimi !!!!!!                       

Il 6 luglio ci ospita Fr@ del blog:
                                                              
  Per realizzare:il Pollo con i peperoni
                                          

17 commenti:

  1. Buongiorno cara Nadia e ben ritrovata!
    Anna e Ornella ringraziano di cuore per la tua meravigliosa versione dei Tortelli di San Giovanni che oggi ha imbandito la favolosa, allegra tavola della Cuochina.
    Ti aspettiamo il 6 di luglio per l'ultimo appuntamento, prima delle vacanze, con il pollo con i peperoni di Fr@!

    Un abbraccio
    La Cuochina

    RispondiElimina
  2. buona anche la tua versione, io new entry, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Bellissimi anche i tuoi tortelli! complimenti... e... grazie per la fiducia!
    PS: Grazie per essere passata dalla mia cucina!|!! Bacissimi!

    RispondiElimina
  4. Belli e colorati i tuoi tortelli, ho un debole per l pasta colorata!!!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  5. Bella tua versione bicolor.

    RispondiElimina
  6. Ti sono riusciti proprio bene...e complimenti per il riutilizzo di pasta e ripeno!!!
    A presto!!!

    RispondiElimina
  7. Brava Nadia ottimi i tuoi tortelli ci credo che i lupacchiotti di casa tua hanno gradito, anche i miei tortelli sono spariti, non mi è rimasta nemmeno la pasta per fare le tagliatelle.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Ciao Nadia, un'esecuzione bellissima e buonissima! Bacioni a presto

    RispondiElimina
  9. meravigliosi! e l'inventiva che hai avuto per gli avanzi... un genio! :)

    RispondiElimina
  10. perfetti! davvero bellissimi e anche a due colori sono molto eleganti! un bacione!

    RispondiElimina
  11. Buonissimi i tuoi tortelli e tanto belli a due colori!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  12. Buonissimi! io gli avanzi li ho buttati -.-

    RispondiElimina
  13. caspita bicolor, in effetti ho notato che a parecchie è avanzata la pasta, anche a me e ci ho fatto un bel piatto di fettuccine per mia figlia :-D

    RispondiElimina
  14. ciao Nadia tutto buono..
    i tortelli colorati, le tagliatelle scherzose e del ripieno su
    fetta di pane e pomodorini cosa ci dici??
    Bravissima
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  15. Una versione super golosa!!!! Complimenti soni invitantissimi e che colori!!!
    Anch'io ho riutilizzato il ripieno avanzato: ho condito le lagane realizzate con gli avanzi di pasta, in cucina non si butta mai niente!!!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
  16. Bei colori e fantastici profumi: quanta allegria e quanta bontà!
    Buon fine settimana e a rileggerci presto tra sorrisi e ricette .-D

    RispondiElimina
  17. Ciao Nadia, riesco a passare solo adesso! Belli i tuoi tortelli bicolor! Anche io ho riutilizzato gli avanzi, con la pasta ho fatto una piccola lasagna!
    A presto

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...