domenica 6 aprile 2014

Quanti Modi di Fare e Rifare La Torta Pasqualina

Anche oggi, 6 aprile, sono ben felice di partecipare all'iniziativa di Quanti modi di fare e rifare, ospiti di Carla Emilia del blog Un'arbanella di basilico, per realizzare la  Torta Pasqualina.
E' una ricetta che conosco e sono molto felice di rifarla per la Cuochina.
Ho fatto una sola modifica, ho mischiato la ricotta con gli spinaci perché a noi piace di più così. 
Perdonate i miei tentativi di decorazione, chi mi segue lo sa che non è il mio forte, ahahahah, ma almeno ci ho provato...........
Con i ritagli avanzati della pasta ho provato a sperimentare una Pasqualina dolce che voglio proporvi perché è piaciuta.

Ingredienti:

Per la pasta matta :
  • 600gr farina 00
  • 300gr acqua
  • 6 cucchiai olio evo
  • Sale

Per il ripieno:

  • 1kg spinaci
  • 250gr ricotta
  • 4 uova
  • 100gr grana padano
  • Mezza cipolla
  • Un pizzico di spezie miste
  • Sale e pepe qb

Per il ripieno dolce:

  • 2 tuorli
  • 25gr farina
  • 250gr latte intero fresco
  • 3 cucchiai zucchero
  • Un pizzico di vaniglia
  • Un cestino di fragole
  • 100gr ricotta
  • Burro qb
  • Zucchero qb 
Prima di tutto ho fatto la pasta mettendo tutti gli ingredienti nell'impastatrice ho fatto lavorare finché è diventata lisca (ci sono voluti pochi minuti). Nel frattempo ho fatto bollire l'acqua in una pentola poi ho gettato l'acqua e con la pentola rovente ho coperto a campana la pasta. Ho fatto soffriggere la cipolla con poco olio e ho unito gli spinaci ben lavati, li ho lasciati appassire in pentola. Una volta cotti li ho tagliati grossolanamente, ho unito la ricotta, le uova, il grana, le spezie, il pepe, ho aggiustato di sale e ho mescolato bene.
Dopo il riposo la pasta era morbida e si tirava che era una meraviglia. L'ho divisa in sei pezzi uguali, ho unto leggermente una teglia tonda e con il mattarello ho steso molto sottili tutti i pezzi. Ho messo in teglia una sfoglia poi l'ho unta con l'olio, ne ho messa un'altra e ho versato il ripieno livellandolo bene. Sopra ho messo le altre quattro sfoglie sempre spennellando l'olio tra una e l'altra. Ho tagliato la pasta in eccedenza e ho chiuso bene la torta. Con i ritagli ho fatto le decorazioni. Nel forno caldo a 180 gradi, l'ho fatta cuocere per circa un'ora.
     
       

Per la Pasqualina dolce:
Ho reimpastato i ritagli e li ho lasciati riposare coperti dalla pentola calda, intanto che preparavo la crema: ho mischiato senza montare lo zucchero, i tuorli, la farina e la vaniglia, ho unito il latte freddo, stando attenta a non fare grumi, poi ho messo sul fuoco e fatto cuocere fino a bollore. Ho unito la ricotta e amalgamato bene. Ho lavato e tagliato le fragole.
Ho tirato le sfoglie molto sottili e visto che è un dolce invece del l'olio ho unto con il burro fuso e tra una sfoglia e l'altra ho messo una spolverata di zucchero. Ho messo due sfoglie poi ho riempito con la crema ho messo sopra le fragole poi ho coperto con tre sfoglie sempre alternando burro e zucchero. Ho sigillato bene e ho messo in forno con la Pasqualina .
Mi sono uscite quattro mono porzioni che ho decorato con altra crema e fragole. 
Vi assicuro che sono da provare !!!!!!


                                                     il 6 Maggio  2014 ci ospita Dany
                                                          del blog: Profumo di zenzero
    
                                                     Per realizzare le Mini quiche lorraine



47 commenti:

  1. Eccoci Nadia cara, siamo Anna, Ornella e la Cuochina
    che ti ringraziano di cuore per la bellissima torta Pasqualina!
    La nostra tavola festosa si tinge di primaverili colori
    e di allettanti meravigliosi sapori!
    Buona Pasqua a tutti con cuore sincero
    che porti pace e amore al mondo intero!
    A maggio da Dany ti aspettiamo
    la mini quiche lorainne insieme prepariamo!
    Un abbraccio
    La Cuochina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cuochina grazie ci sarò al prossimo appuntamento come potrei mancare....
      Un bacione con abbraccio :-))

      Elimina
  2. ma daiii!!!! bellissime le decorazioni! e poi è una torta "rustica",delle tradizioni, e figurati se una volta stavano a guardare la punta storta o corta della foglia¨!! E' una meraviglia proprio perché ü cosi! Complimenti e auguri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo sostegno Antonella !!!!
      Un bacione :-)))

      Elimina
  3. carissima Nadia ciao, la versione salata è splendida, sfoglie croccanti, ottima...quella dolce mai provata, devo rimediare...un caro abbraccio è sempre un piacere passare di qui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima !!!!
      Un abbraccio :-)))

      Elimina
  4. Woooowwwwwww ! Due versioni... per tutti i gusti... ahahah...
    Sono entrambe bellissime... ma la versione dolce, per di più in mono porzione... beh, è una chicca! E credo proprio che sia una chicca golosissima! Mi sa che prossima volta che faccio la pasqualina provo anche io a farla dolce! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lucia grazie, la versione dolce te la consiglio a noi è piaciuta !!!!
      Un abbraccio :-)))

      Elimina
  5. E' bellissima! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale , arrivoooooo !!!!!!
      Un bacione :-)))

      Elimina
  6. anche dolce! ma bravissima! otima ide mi piace ^.^

    RispondiElimina
  7. Grazie Viky detto da te e' un onore !!!!!
    Un bacione ;-))

    RispondiElimina
  8. Ottima anche la versione dolce e a noi piacciono anche le tue decorazioni, buona Pasqua e alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Vittoria !!!!
      Un bacione :-)))

      Elimina
  9. Belle davvero tutte e due. Sebbene non ami la ricotta nei dolci, devo dire che la tua versione mi sembra squisita già solo leggendola.
    Al prossimo appuntamento e buona domenica col sorriso :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabi !!!!!
      Un abbraccio :-)))

      Elimina
  10. Complimenti per il grande lavoro, sono da provare sicuramente; mi incuriosisce soprattutto quella dolce...e poi al sistema della pentola calda non ci avevo mai pensato, che meraviglia...sei stata bravissima!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore !!!!
      Un abbraccio :-)))

      Elimina
  11. complimenti addirittura 2 versioni hai fatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stella !!!!
      Un bacione :-)))

      Elimina
  12. La versione salata ti è venuta perfetta...cicciotta e bella con le tue decorazioni...
    La versione dolce mi sembra un'idea davvero azzecata da copiare!!!!
    Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola se la provi fammi sapere !!!!
      Un bacione :-)))

      Elimina
  13. Premetto che non ho mai fatto questa torta... ma la versione dolce mi attira un sacco!!! Complimentissimi :) baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura , te la consiglio e' buonissima !!!!
      Un abbraccio :-)))

      Elimina
  14. Ma dai anche la versione dolce, e poi le decorazioni!!! complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella, le decorazione sono state solo un tentativo ahahah !!!!
      Un abbraccio ;-)))

      Elimina
  15. Ciao Nadia, ma che belle le tue versioni e quella dolce è una novità assoluta, dovrebbe finire sulla storica "Cuciniera Genovese"! Grazie per esserci stata e per aver reinterpretato così bene la mia torta. Un bacione a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contenta che ti siano piaciute, grazie a te per avermela proposta !!!!!
      Un abbraccio :-))

      Elimina
  16. Bellisima versione sia la salata che la dolce! Bella idea le decorazioni!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore !!!!
      Un abbraccio ;-))

      Elimina
  17. Bella idea del ripieno dolce, uno pensa sempre alla Pasqualina come torta salata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fr@ !!!!
      Un abbraccio :-))

      Elimina
  18. BELLA QUESTA RICETTA,PORTA VIA TANTO LAVORO, BRAVA!! MI PIACE MOLTO IL TUO BLOG, MI SONO ISCRITTA TRA I TUOI LETTORI FISSI, SE TI VA PASSA DA ME E CONTRACCAMBIA. CIAO SABRINA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben venuta Sabrina e grazie sono molto contenta di conoscerti !!!!
      Un abbraccio ;-)))

      Elimina
  19. sai che ho sempre mangiato la torta pasqualina ma non l'ho mai preparata, con questa tua ricetta mi hai proprio fatto venire voglia di prepararla, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee, te la consiglio !!!!
      Un abbraccio :-))))

      Elimina
  20. Brava Nadia!!! La pasqualina è una ghiottoneria ma quella dolce è strepitosa!! Un bacione

    RispondiElimina
  21. Bellissime entrambe le versioni, quella dolce deve essere stratosferica!!!!
    Complimenti!!!!
    A presto ...
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  22. ciao Nadia,
    ma sarà bella la possibilità che ti da la cucina di partire da una ricetta e
    fare una torta pasqualina salata tradizionale bellissima e rifarla, sempre bellissima, ma in versione dolce!
    Complimenti Nadia proprio per il fare e il rifare!
    Un bacio e cari auguri dalle 4 apine

    RispondiElimina
  23. E' troppo bella! Non posso più aspettare, la devo fare! ;)

    RispondiElimina
  24. ciao Nadia sono in ritardo....ma è un periodo con poco tempo, la tua torta dolce è una bella e buona idea, in cucina non si butta niente. Anch'io ho unito la ricotta con gli spinaci, credo che i sapori siano amalgamati meglio.
    Ciao alla prossima.

    RispondiElimina
  25. Da provare la versione dolce, per me è una novità, brava

    RispondiElimina
  26. bellissime le due versioni e poi a me i tuoi decori piacciono ..eccome! sono sempre ben accetti i tentativi e poi i tuoi sono proprio carini! complimenti!

    RispondiElimina
  27. Complimenti per questa torta salata...la immagino benissimo nei picnic che ci aspettano in questo periodo! se passi da me potrai ritirare un premio :) buon we!

    RispondiElimina
  28. Bellissima la tua torta Pasqualina ottima ricettina! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  29. Perché Nadiuccia! Le decorazioni che hai fatto sono molto belle! Hai visto la mia decorazione sulla mia pasqualina? XD
    Comunque io l'ho fatta separata e ho pensato che mischiata sarebbe venuta più buona! sì sì!
    Auguroni :*

    RispondiElimina
  30. Quando entro nel tuo blog non so cosa leggere per prima :)
    fantastica!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...