domenica 8 febbraio 2015

Quanti modi di fare e rifare La minestra trovata

A febbraio, la bella iniziativa di Anna e Ornella, ci porta nella  Cucina di Anisja per fare  La minestra trovata. Devo dire che da quando partecipo a  Quanti modi di fare e rifare ho imparato un sacco di splendide ricette, scelte dalla Cuochina, che non conoscevo.  
Mese dopo mese mi sento arricchita nel realizzarle insieme a tanti amici e amiche sparsi nel mondo. 
Questa minestra sono contenta di averla trovata ........
Ho adattato un po' gli ingredienti perché non ho trovato tutte le erbe indicate ma comunque credo che sia vicino all'originale.

Ingredienti :

  • Spinaci
  • Cicoria 
  • Finocchietto  selvatico
  • Pancetta
  • Olio evo
  • Pane raffermo
  • Fagioli
  • Sale e pepe qb 
  • Peperoncino 
  • Aglio
  • Formaggio grattugiato 
Ho fatto cuocere i fagioli in acqua. A parte ho lessato le erbe e le ho strizzate ma non troppo. Ho messo a bagna nel brodo (che avevo) il pane raffermo.
Nel frattempo ho soffritto l'aglio nell'olio, ho aggiunto la pancetta e l'ho fatta rosolare. Poi ho unito le erbe cotte tagliate grossolanamente e i fagioli. Ho lasciato insaporire un po' ed infine ho unito il pane che nel frattempo si era ammorbidito. Ho lasciato cuocere ancora un attimo e ho servito ben calda. Buonissima nella sua semplicità, ai miei è piaciuta molto.
Mio marito ha voluto aggiungere un po' di formaggio grattugiato e devo dire che ci sta bene.
Grazie Anjsia per questa buona minestra sono stata contenta di  averla scoperta !!!!

L'8 marzo saremo da Silvia
del blog: acqua e farina-sississima
 
Per realizzare i Maritozzi



11 commenti:

  1. Ben ritrovata cara Nadia e buona domenica!
    Come una calda coperta, questa buonissima, antica, semplice minestra, riscalda non solo il corpo ma anche l'anima!
    Io, Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziamo di cuore per la tua meravigliosa versione che arricchisce la nostra fantastica cucina aperta!
    L'appuntamento per il prossimo mese è con i maritozzi, un classico dolce romano! Vi aspettiamo numerosissimi!!
    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. l'aggiunta della pancetta, del formaggio grattugiato e profumata al finocchietto selvatico gli dà sicuramente una marcia in più! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Bella la tua intrepretazione, complimenti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Cara Nadia, sempre supergolosi i tuoi piatti ottima minestra, un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina
  5. La pancetta ha dato sicuramente un sapore ancora più intenso e questa buonissima minestra, ottima aggiunta!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  6. Buonissima anche la tua minestra, Nadia! Bacioni :)

    RispondiElimina
  7. E' proprio lei!!! complimenti è perfetta!!! hai riprodotto proprio la sostanza del piatto: i sapori!!!!
    Grazie per aver cucinato con me, sono contenta di averti avuto nella mia cucina, a presto ....

    RispondiElimina
  8. Che versione buona! mi piace particolarmente l' aggiunta della pancetta!

    RispondiElimina
  9. La pancetta ha dato un sapore più deciso a questa deliziosa minestra.

    RispondiElimina
  10. ciao Nadia,
    siamo molto d'accordo con te...anche noi abbiamo imparato
    tante ricette e ingredienti che non conoscevamo...in questo caso il biscotto di Agerola!
    Complimenti per la tua minestra trovata Spinaci Cicoria Finocchietto selvatico Pancetta devo essere una meraviglia insieme!
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  11. Questa ricetta ha cambiato faccia tante volte quante sono le cuochine...la tua versione è assolutamente appetitosa....
    ....arrivo un pò in ritardo, ma arrivo....
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...