domenica 14 settembre 2014

Quanti Modi di Fare e Rifare La zuppa lombarda

Eccoci qui a settembre e finalmente, dopo la pausa estiva, ricomincia la bella iniziativa di Anna e Ornella e della nostra Cuochina "QuantiModi di Fare e Rifare".
Questo mese siamo ospitati da Elena del blog " A pancia piena si ragiona meglio" per realizzare insieme La zuppa lombarda. Sono una lombarda doc ma devo dire che non conoscevo questa ricetta, è stata una piacevole scoperta, è piaciuta tanto. Mi sono permessa di aggiungere alcuni ingredienti per adattarla meglio ai nostri gusti. E'un piatto semplice ma molto gustoso.
         

Ingredienti :

  • 500gr fagioli cannellini secchi
  • Fette di pane (io ho usato i miei filoni)
  • Uno spicchio di aglio
  • Un rametto di rosmarino
  • Qualche foglia di salvia 
  • Olio qb
  • Sale pepe
  • Grana Padano qb
  • 100gr pancetta affumicata (mia aggiunta)
  • Passata di pomodoro (mia aggiunta)
  • Peperoncino (mia aggiunta )
La sera prima ho messo a bagno in abbondante acqua i fagioli per farli ammorbidire. Il giorno dopo li ho fatti bollire per circa un'ora con salvia e rosmarino (li ho messi in una garza in modo che dessero il loro sapore senza che il rosmarino sporcasse la zuppa con gli aghi). Ho fatto soffriggere in poco olio l'aglio e la pancetta, ho tolto l'aglio ed ho aggiunto la pancetta con l'olio ai fagioli cotti, ho messo il pomodoro e il peperoncino aggiustato di sale, ho fatto cuocere ancora qualche minuto in modo che tutto si insaporisse. Nel frattempo ho tagliato il pane e l'ho fatto tostare in padella. Prima di servire ho spolverato con grana padano ed ho appoggiato sopra il pane. Si sono leccati anche le orecchie.......


 Il 12 ottobre siamo da Paola del blog : Pinkopanino
 Per fare i Sos Pabassinos 
                                                                                                                                                                       

11 commenti:

  1. Buongiorno a te cara Nadia e ben ritrovata!
    Che odorino delizioso c'è quest'oggi nella tua bella cucina, profumo di tradizione, di autunno, di comfort food.....
    Anna e Ornella ti ringraziano di cuore per aver preparato la squisita zuppa lombarda e ti aspettano il 12 di ottobre dalla cara Paola del blog Pinkopanino, per fare tutti insieme i suoi deliziosi dolcetti tradizionali sardi Sos Pabassinos!

    Un abbraccio e a presto

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Uhm che buona con peperoncino, grana e pomodoro!!! Alla prossima!

    RispondiElimina
  3. mi piace un sacco l'aggiunta del peperoncino.....la proverò` ...
    bellissima versione
    francesca

    RispondiElimina
  4. Mi piace l'idea della pancetta, la metterò la prossima volta! Un bacione a presto

    RispondiElimina
  5. Anch'io avevo pensato di aggiungere la pancetta affumicata ma poi mi sono lasciata tentare dallo speck altoatesino che avevo comprato in montagna!!! Mi piace anche la nota piccante data dal peperoncino!

    RispondiElimina
  6. l'aggiunta del grana e del pomodoro mi stuzzica proprio l'appetito! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Ciao Nadia! Mio marito ha proposto di aggiungere la pancetta affumicata, ma io volevo assagiare la zuppa senza. La prossima volta ce la metto anch' io darà un tocco di gusto in più!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  8. ciao Nadia,
    siamo sicure che in casetta tua si siano leccati le orecchie ...
    con una zuppa così ...BUONISSIMA!
    Un bacio dalle 4 apine e ci vediamo in Sardegna

    RispondiElimina
  9. Certo che si sono leccati anche le orecchie ..... è golosissima!!!! complimenti, fantastica versione!!!! mi piace molto l'aggiunta del formaggio, devo provare ....
    Ciao, a presto .....

    RispondiElimina
  10. Buonissima!!! la pancetta poi aggiunge un sapore davvero goloso.....si saranno leccati anche i gomiti!!!
    Bentrovata e ti aspetto da me!!!

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...