domenica 12 febbraio 2017

Quanti Modi di Fare e Rifare la Cicerchiata

Eccomi al consueto appuntamento mensile con Quanti modi di fare e rifare, anche oggi la Cuochina ci propone un ottima e golosissima ricetta regionale: la Cicerchiata.
Carnevale è qui e riempie la nostra cucina di tanti fritti, frittelle, chiacchiere ed ora anche di cicerchiata che sono stata felice di aver scoperto, è buonissima :-))

Ingredienti:

  • 100g di farina 
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di sambuca
  • 1 cucchiaio olio evo
  • la buccia grattugiata di un limone 
  • mandorle tritate
  • 150g di miele
  • olio per friggere 
  • codette colorate
Ho messo in una fondina liquore, uovo, olio, buccia di limone grattugiato e, per ultimo la farina ed ho impastato. Risulta un impasto morbido ma non appiccicoso. Ho fatto due rotolini grossi quanto una matita e li ho tagliati in piccoli pezzi che ho arrotondato tra le mani ricavando tante palline.
Le ho fatte friggere, poco per volta, e fatte a sgocciolare su carta assorbente. Mentre friggevano si sono gonfiate molto, la prossima volta le farò più piccole.
Ho messo in una pentola il miele e l'ho fatto scaldare finché non era ben dorato, ho tolto la pentola dal fuoco ed ho aggiunto le palline. Ho mescolato bene, le ho versate in un piatto dando la forma a ciambella, per formare il buco, al centro ho messo un bicchiere bagnato. 
Ho cosparso le mandorle tritate e le codette colorate ed appena si è ben raffreddata l'abbiamo gustata. Veramente ottima!

Nel prossimo incontro organizzato dalla Cuochina,   
che sarà il 12 marzo 2017, realizzeremo il
                                               



7 commenti:

  1. Buongiorno cara Nadia!
    Che allegria il carnevale, vero? Se poi ci aggiungiamo anche la Cicerchiata, leccornia fritta di questo periodo..... è il massimo! Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziano per la tua golosissima versione!!
    Il prossimo appuntamento con l’allegra cucina aperta di Quanti modi di fare e rifare sarà il 12 marzo con un’ottima ricetta regionale altoatesina: il Gulasch di manzo (Rindsgulasch)
    Noi non vediamo l’ora di prepararlo, e tu?

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Concorso... assolutamente ottima. Da fare e rifare, per leccarsi baffi e dita!!!

    RispondiElimina
  3. deliziosa vero? anch'io ho usato la sambuca! :)

    RispondiElimina
  4. Io ho assaggiato gli struffoli napoletani che hanno un aspetto molto simile e mi sono piaciuti tantissimo! La tua versione è altrettanto appetitosa :-) Complimenti e buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  5. ciao Nadia
    bella la tua cicerchiata e davvero una ricetta (noi non la conoscevamo)
    molto "buonissima"
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  6. Buona con la sambucca, anche il mio liquore profumava di anice. Da rifare senz' altro!
    Baci e alla prossima!

    RispondiElimina
  7. Complimenti per il tuo bellissimo blog! Ti seguo!
    Se ti va di ricambiare passa da me:
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...