domenica 8 novembre 2015

Quanti modi di Fare e Rifare I Kanelsnurrer


Oggi 8 novembre partecipo all'iniziativa di  Quanti modi di fare organizzato da  Anna e Ornella.
Siamo in Norvegia ospiti della nostra cara Cuochina Ornella del blog: Il giardino dei sapori e dei colori per realizzare : I Kanelsnurrer
Grazie per averci ospitato e regalato questa buonissima ricetta che durante la cottura emana un meraviglioso profumino che invade piacevolmente tutta la casa :-))
Buonissimi a colazione, sono una golosità unica, quello che ci vuole per iniziare con il buon umore la giornata :-)))
Ho voluto usare il licoli che ho sostituito al poolish.


                                       

Ingredienti:

  • 300gr di licoli attivo rinfrescato tre volte
  • 420 g di farina di forza
  • 100 g di latte 
  • 80 g di zucchero 
  • 80 g di burro 
  • 1 uovo grande intero 
  • ½ baccello di vaniglia 
  • 6 g di sale 
per la crema di burro alla cannella 

    • 80-100 g di burro a temperatura ambiente 
    • 80-100 di zucchero 
    • cannella in polvere


La sera precedente ho messo nella planetaria licoli, l'uovo, lo zucchero, il latte e la farina ed ho fatto impastare, messo a riposare una mezz'oretta, poi ho unito la vaniglia, il burro morbido poco per volta e il sale, ho lasciato impastare finché non è risultato bello liscio. Ho messo in una ciotola più grande coperto da pellicola e lasciato nel forno spento tutta notte. Al mattino era bello gonfio, ho preparato la crema al burro mischiando bene il burro morbido, la cannella e lo zucchero, ho diviso in tre pezzi l'impasto e li ho tirati con il matterello in rettangoli di circa 30x 40 cm. Ho spalmato metà crema al burro sul primo strato poi ho messo sopra il secondo è spalmato l'altra metà crema e infine ho sovrapposto il terzo strato. Ho tagliato in striscioni che  ho arrotolato e poi ho formato una chiocciola. Ho fatto lievitare ancora per circa 4 ore e ho infornato a 200 gradi per circa 15 minuti. 
Buonissimi caldi appena sfornati ma freddi ancora meglio . 
Si possono congelare e togliere la sera prima di andare a letto così al mattino sono pronti per una colazione da veri RE :-))) 

 Il 13 Dicembre ci ospita Marina
del blog: Il laboratorio di mm_skg
 Per realizzare la tortaVassilopita



 

9 commenti:

  1. Buona domenica carissima Nadia♥
    Ma che profumo delizioso di cannella si sente nell'aria oggi!! Ma certo, che sbadata..siamo tutti dalla Cuochina Ornella!
    Cuochina, Anna e Ornella, ti ringraziano di cuore per la tua stupenda versione dei kanelsnurrer, buoni vero?
    Ti aspettiamo domenica 13 dicembre, da Marina a Salonicco, per preparare un dolce del capodanno greco: la Vassilopita!

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. buoni,buoni vero,anche io ho preparato questi golosi dolci,buona domenica

    RispondiElimina
  3. Nadia cara i tuoi kanelsnurrer sono di per se bellissimi e la foto li valorizza moltissimo, bravissima!! Fa molto natale scandinavo! Grazie di cuore ♥ un abbraccio e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  4. Brava anche da parte mia... non ho mai fatto il licoli ma il tuo risultato è invitante ;)

    RispondiElimina
  5. ti sono venuti benissimo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. Ciao Nadia, non avevo dubbi, una esperta come te neo lievitati non poteva che usare il lievito in coltura liquida! Prima o poi voglio provare anch'io a far nascere il mio Licoli, però aspetto temperature più miti, che dici?
    Comunque sono bellissimi i tuoi Kanelsnurrer!

    RispondiElimina
  7. Ciao Nadia, non avevo dubbi, una esperta come te neo lievitati non poteva che usare il lievito in coltura liquida! Prima o poi voglio provare anch'io a far nascere il mio Licoli, però aspetto temperature più miti, che dici?
    Comunque sono bellissimi i tuoi Kanelsnurrer!

    RispondiElimina
  8. bellissimi e proprio buoni, bella l'idea del congelamento... un bacione!

    RispondiElimina
  9. ciao Nadia,
    queste tue "chioccioline"(ci è piaciuta molto la definizione) sono molto molto belle.
    vedi non avevamo pensato che si possono congelare e avere al mattino una colazione scandinava
    da re!!!
    Un bacio dalle 4 apine e a presto...ci vediamo in Grecia

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...