domenica 11 settembre 2016

Quanti Modi di Fare e Rifare lo Stoccafisso in Buridda

Dopo la pausa estiva sono ben lieta di partecipare all'iniziativa di Quanti Modi di Fare e Rifare. Questo mese, settembre 2016, siamo ospiti di Carla Emilia del blog: Un'arbanella di basilico.
Grazie Carla Emilia per averci regalato questa gustosa ricetta, non avevo mai cucinato i funghi con il pesce e l'abbinamento è veramente ottimo anche se un po costoso per me :-)))
Non ho trovato lo stoccafisso e allora ho usato il baccalà. Mi sono permessa di omettere degli ingredienti per adeguare la ricetta al gusto della mia famiglia (non abituati a vedere pinoli e olive con i funghi) spero che non ti offenda
Ingredienti:
1kg di baccalà dissalato
500gr di funghi porcini
300gr di patate
Uno spicchio di aglio
Prezzemolo
Olio evo
Sale e pepe
Un bicchiere di vino bianco secco

Ho tagliato a fette le patate, ho messo un goccio di olio in una padella e le ho messe sul fuoco basso a rosolare. Nel frattempo ho pulito i funghi e li ho tagliati a fette. Le patate erano già a mezza cottura, ho unito i funghi, alzato il fuoco e portato a cottura (circa 15 minuti). Ho tolto il tutto dalla pentola. Ho messo nella stessa pentola l'aglio, il prezzemolo non lo faccio soffriggere perché può dare un gusto amaro e preferisco metterlo all'ultimo momento, un goccio di olio e fatto insaporire, poi ho aggiunto il baccalà pulito e tagliato a pezzi. Ho lasciato soffriggere a fuoco alto, quindi ho bagnato con il vino bianco secco. Ho unito i funghi e le patate e lasciato amalgamare per qualche minuto, salato e pepato e spolverato con il prezzemolo, ho servito caldo con la polenta.

Il 9 ottobre saremo da Elena, del blog:
 
Per realizza i Pisarei e fasò




Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...