domenica 8 maggio 2016

Quanti Modi di Fare e Rifare i Passatelli in brodo


Anche oggi, 8 maggio, siamo insieme alle cuochine Anna e Ornella, che organizzano la splendida iniziativa di Quanti Modi di Fare e rifare, andiamo nella gustosa cucina di Susanna del blog: Afrodita's kitchen  per realizzare :  i Passatelli in brodo emiliani.
Ecco un altra ricetta della tradizione che non avevo mai provato e che ho gustato è realizzato con vero piacere, grazie Susanna di averla proposta :-))
Mi sono permessa di realizzare anche una versione asciutta con l'aggiunta di un po' di fantasia e devo dire che sono piaciute entrambe le versioni. 

Ingredienti:

Per i passatelli:
  • 200gr di pane grattugiato 
  • 200gr di parmigiano grattugiato 
  • 4 uova
Per il brodo:
  • Una carota 
  • Una cipolla
  • Una costa di sedano
  • Una coscia di pollo 
  • Sale qb
Per il sugo dei passatelli asciutti:
  • Speck una fetta un poco spessa
  • Una carota
  • Una costa di sedano
  • Una cipolla 
  • Un pezzo di porro
  • Un goccio di olio evo
  • Sale pepe qb
  • Parmigiano per spolverare 
Per prima cosa ho fatto il brodo mettendo in una pentola di medie dimensioni: carota, cipolla, sedano e il pollo ed ho fatto bollire un'oretta circa.
Nel frattempo ho fatto i passatelli, ho messo in una zuppiera: pane e parmigiano e ho mischiato, ho aggiunto le uova e ho impastato formando una palla che ho poi coperto con pellicola e ho lasciato riposare.
Quando il brodo era pronto, ho tolto le verdure e la carne ed ho aggiustato di sale. Ho fatto il sugo per i passatelli asciutti: ho tagliato lo speck in striscioline e tutte le verdure a cubetti piccoli (ho lasciato da parte il porro). Ho fatto soffriggere lo speck ed giunto tutte le verdure, tranne il porro, che ho fatto  soffriggere, devono restare croccanti, per ultimo ho aggiunto il porro (perché si brucia subito e quindi lo metto per ultimo).
Ho inserito, a piccoli pezzi, l'impasto dei passatelli nello schiaccia patate, non avendo l'apposito attrezzo, e li ho messi  su carta forno. Appena il brodo è tornato in ebollizione ho fatti cuocere i passatelli per poco tempo. Una parte li ho scolati con un mestolo bucherellato, impiattati e sopra ho messo il sugo di verdure e una spolverata di parmigiano. Gli altri, dopo averli impiattati, li ho spolverati di parmigiano.   
Ecco fatto un'ottima cena che i miei hanno apprezzato molto :-))

Il 12 giugno saremo da Silvia del blog:
Acqua e farina-sississima

per realizzare: Pane e panelle 



          

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...