sabato 2 agosto 2014

Grissini torinesi friabili con il licoli e anche con il ldb


                        
Oggi vi propongo questi grissini friabili e davvero golosi, sono uno tira l'altro. E' da tempo che li faccio e hanno sempre un gran successo, li metto in una scatola di latta per conservarli ma non durano molto ahahahah .........

Ingredienti:
  • 300g farina 1
  • 100g acqua
  • 150g licoli rinfrescato almeno tre volte
  • 10g sale
  • Un cucchiaino di miele
  • 40g burro
  • Semola rimacinata 
Per il poolish con il lievito di birra :
  • 75gr acqua
  • 75gr farina di forza
  • 4g di lievito di birra essiccato
Mescolare bene tutti gli ingredienti del poolish e mettere in un recipiente molto grande, non serve impastare deve risultare una cremina ben amalgamata, mi raccomando di non aggiungere altra farina.
Lasciare lievitare, deve triplicare e risultare un impasto molto gonfio e pieno di bolle. L'ho messo nel forno spento con la luce accesa, quindi a circa 24 gradi e ci è voluto meno di un'ora. Questo è il "finto licoli".
Adesso bisogna procedere come spiego nella ricetta qui sotto che rimane esattamente uguale, l'unica cosa che varia sono i tempi di lievitazione. 
Per questa ricetta si può partire con l'impasto al mattino e saltare il passaggio in frigo, quando è raddoppiato formare i panini  e poi far lievitare di nuovo. 
Lavorando al mattino, per me è comodo il procedimento con il riposo in frigo, usando il licoli in questo modo riesco a panificare anche durante la settimana. Impasto la sera formo il pane al mattino e quando torno faccio cuocere; cosi evito anche di sbirciare continuamente la lievitazione.

Procedimento per entrambi i modi :
Mettere nella planetaria l'acqua, il miele, licoli e mischiare bene. Aggiungere la farina e con il
gancio e impastare bene. Quando tutto è ben amalgamato far riposare per 30 minuti (autolisi). Aggiungere il burro e per ultimo il  sale e impastare per circa 15 minuti. Mettere sul tavolo e fare delle pieghe (per dare forza).
Fare una palla e mette in una grande ciotola unta con olio, coprire con la pellicola e far lievitare al caldo per tre ore. Poi mettere il tutto in una borsa di plastica  e infilare in frigo per tutta la notte. Al mattino riprendere l'impasto fare una piega a tre infarinare bene un canovaccio mettere l'impasto e coprire con la pellicola. Far lievitare per quattro ore o finché non sarà ben gonfio. Riprendere l'impasto e tagliare con la rotella della pizza delle strisce sottili. Arrotolate ogni striscia in poca semola allungandola della misura della teglia mettere i grissini sulla carta forno distanziati un po l'uno dall'altro ed infornare a 200 gradi finché non saranno ben dorati.

16 commenti:

  1. Li adoro.... non mangio altri grissini ^_^ E farli in casa è meraviglioso!!!
    Bravissima Nadia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero e' stata una soddisfazione farli sono così buoni !!!!
      Un abbraccio :-))

      Elimina
  2. A me non sono mai venuti così! RImangono sempre mollicci all'interno :( proverò i tuoi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' successo ancora anche a me , questi invece sono ottimi provali !!!!
      Un bacione :-))

      Elimina
  3. anche io li adoro i tuoi sono perfetti,felice domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola !!!
      Un abbraccio :-))

      Elimina
  4. ...stavo proprio leggendo La cucina italiana che propone dei grissini e pensavo di farli....credo che prenderò spunto da qui...ma figurati se ti avanza qualcosa...
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola dai prova poi mi dici !!!
      Un bacione :-))

      Elimina
  5. Meraviglia!! i grissini non li ho ancora provati con licoli, ma è da un po' che ce li ho in mente!! Fatalità ho appena creato un gruppo proprio sul licoli, per appassionati di lievito naturale,e una mezz'oretta fa ho chiesto chi avesse una buona ricetta per i grissini.
    Ti andrebbe di postarla tra i file e partecipare al mo gruppo? questo è il link
    https://www.facebook.com/groups/licoli/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sere, non ho fb se vuoi aggiungi pure !!!!
      Un abbraccio :-))

      Elimina
  6. Ciao Nadia! E' tanto che non passo a trovarti... va beh, mi perdonerai! :-)
    Non ho mai fatto i grissini... anche se ci ho pensato mille volte.... devo assolutamente provarli... e la tua ricetta mi intriga particolarmente.... ci proverò!
    Baci Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia, provali poi mi dici !!!
      Un abbraccio :-)))

      Elimina
  7. troppo buoni i grissini fatti in casa! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia !!!!
      Un bacione :-))

      Elimina
  8. Faccio ancora in tempo a riceverne qualcuno? Credo proprio che dovrò aspettare la prossima volta ;)
    Baci estivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cero cara Anna per te ne riservo sempre qualcuno !!!
      Un bacione anche a te :-)))

      Elimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...