domenica 29 giugno 2014

Panini al burro e parmigiano con il licoli o con ldb

Al supermercato dove vado a fare la spesa c'è anche il pane che fanno cuocere loro e io sbircio sempre per vedere se c'è qualcosa di interessante, non da comperare ma da copiare ahahah.
Hanno attirato la mia attenzione dei panini con sopra il parmigiano e così, detto fatto, ho provato a replicarli.
Ed eccoli, pronti e degni di essere presentati: soffici, profumati e golosissimi.

Ingredienti :

  • 110gr di acqua
  • 40gr di burro
  • 1 cucchiaino di malto (o miele)
  • 300gr farina 
  • 150gr licoli rinfrescato tre volte
  • 6 gr di sale
  • Parmigiano qb
Per il poolish con il lievito di birra :
  • 75gr acqua
  • 75gr farina di forza
  • 4g di lievito di birra essiccato
Mescolare bene tutti gli ingredienti del poolish e mettere in un recipiente molto grande, non serve impastare deve risultare una cremina ben amalgamata, mi raccomando di non aggiungere altra farina.
Lasciare lievitare, deve triplicare e risultare un impasto molto gonfio e pieno di bolle. L'ho messo nel forno spento con la luce accesa, quindi a circa 24 gradi e ci è voluto meno di un'ora. Questo è il "finto licoli".
Adesso bisogna procedere come spiego nella ricetta qui sotto che rimane esattamente uguale, l'unica cosa che varia sono i tempi di lievitazione. 
Per questa ricetta si può partire con l'impasto al mattino e saltare il passaggio in frigo, quando è raddoppiato formare i panini  e poi far lievitare di nuovo. 
Lavorando al mattino, per me è comodo il procedimento con il riposo in frigo, usando il licoli in questo modo riesco a panificare anche durante la settimana. Impasto la sera formo il pane al mattino e quando torno faccio cuocere; cosi evito anche di sbirciare continuamente la lievitazione.

Procedimento per entrambi i modi :
Mettere nella planetaria l'acqua, il miele, licoli o il finto licoli e mischiare bene. Aggiungere la farina e con il gancio e impastare bene. Quando tutto è ben amalgamato far riposare per 30 minuti (autolisi). Aggiungere il sale e il burro morbido, impastare per circa 15 minuti. Mettere sul tavolo e fare delle pieghe (per dare forza).
Fare una palla e mette in una grande ciotola unta di olio, coprire con la pellicola e far lievitare al caldo per tre ore. Poi mettere il tutto in una borsa di plastica  e infilare in frigo per tutta la notte.
Al mattino lasciare a temperatura ambiente per un'ora, dividere l'impasto in pezzi da 80gr circa
Mettere sulla carta forno ben distanziati e lasciare lievitare per circa  6 ore o finché sono belli gonfi.
Ho fatto dei tagli a croce con un coltello affilato, ho messo su ogni panino una manciata di parmigiano e li ho infornati a 200 gradi per circa 15 minuti. Non vi dico il profumo mentre cuocevano........


8 commenti:

  1. Eccola la maga del pane :) Anch'io mi fermo sempre a sbirciare per trovare nuove idee... è una fonte d'ispirazione fantastica! Adesso che ho finito di studiare e ho il licoli magari mi cimento con qualche tua ricetta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura , non vedo l'ora di vedere le tue creazioni !!!
      Un bacione :-))

      Elimina
  2. Secondo me i tuoi sono migliori di quelli del super!
    Buona domenica!
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore !!!!
      Un abbraccio :-)))

      Elimina
  3. * Ti ho conosciuta passando da Creattività e verrò con calma ad leggermi i tuoi "golosissimi" post... intanto ho già visto alcune ricette che cercherò di rifare ;-)
    * Se vuoi leggere/ascoltare favole inedite per bambini (o chi vuole sentirsi tale anche solo per un momento o vedere cosa faccio divertendomi con i nipotini con il riciclo/riuso o pasticciando in cucina passa a trovarmi che mi farai molto piacere.
    Tante serene giornate
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna e' un vero piacere conoscerti non mancherò !!!!
      Un abbraccio :-))

      Elimina
  4. Che profuminooooooo, me ne passi uno?
    Baci

    RispondiElimina
  5. ...e me lo immagino il profumo!!!! magnifici questi panini!!!! te li copio perchè seno una magnifica idea!!!

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...