mercoledì 30 gennaio 2013

Chiacchiere di carnevale


Chiacchiere di carnevale

Questa e' una ricetta di mia mamma, ho provato altre ricette di chiacchiere  ma è la migliore secondo me.

Ingredienti:
500 g farina 0
30 g burro morbido
50 g zucchero
3 uova intere
Un bicchierino di grappa
Un pizzico di sale
La buccia grattugiata di un limone
Vino bianco quanto basta ( le uova + la grappa + il vino = 250 g)
Olio di semi di girasole per friggere
Zucchero a velo

Impastare bene tutti gli ingredienti , deve  risultare un impasto compatto come per le tagliatelle.
Fare riposare un ora in frigorifero .
Dividere l' impasto in 5 pezzi , e con la macchina per la sfoglia tirare tutti i pezzi al massimo dello spessore , poi come si fa con le tagliatelle ridurre lo spessore fino ad avere una sfoglia sottile.
Un trucco per far venire delle belle bolle : l'ultima volta che sfogliate la pasta mettete un velo
( propio pochissima) di faina piegare in due la sfoglia poi ripassare la pasta nella sfogliatrice
In questo modo in frittura  si formeranno delle belle bolle.
Tagliare le sfoglie con una rotella dentellata dello spessore di tre o quattro centimetri di larghezza.
Friggere in abbondante olio ( l'olio deve essere ben caldo ma attenzione a non superare il punto di
fumo ) da entrambi i lati fino a doratura , scolare le chiacchiere su carta assorbente poi spolverare
con abbondante zucchero  a velo . Buon appetito!!!!!
( L'olio di frittura va gettato)



sabato 26 gennaio 2013

Francesini con l'impasto base nr 3 della Cuochina

Questi bei panini sono una ricetta fatta con l'impasto base nr 3 della Cuochina  realizzati da mamma Vittoria e sono tra i panini preferiti dalla mia famiglia, praticamente sono diventati il mio pane quotidiano. Li impasto anche con la farina integrale con le stesse dosi e riescono sempre benissimo. Per questi ho usato tripla dose degli ingredienti dati dalla Cuochina

Ingredienti:
270g licoli molto attivo
630g farina (450g farina di semola rimacinata e 180g di farina 0)
315g acqua
15g sale
un cucchiaino di miele

Sciogliere licoli nell'acqua, aggiungere le farine setacciate e impastare per due minuti.
Far riposare 30 minuti (autolisi), aggiungere il sale e impastare per altri 15 minuti circa, l'impasto deve risultare liscio, morbido ma non appiccicoso .
Mettere poca farina sul tavolo e dare forza all'impasto con delle pieghe, formare un palla, mettere l'impasto in un contenitore unto con poco olio, coprire bene con la pellicola e far lievitare al caldo per tre ore, quindi avvolgerlo in una busta di plastica e mettere in frigorifero per tutta la notte. Al mattino, dopo averlo lasciato a temperatura ambiente per circa un'ora, versare l'impasto sul tavolo infarinato e dividerlo in sei pezzi uguali, circa 210 grammi l'uno.
Formare sei rotolini allungati tipo baguette, stendere con il matterello ogni rotolino nel senso della lunghezza finché non risulti una striscia lunga, avvolgere la pasta su se stessa, a ogni giro premere bene con i pollici per dagli forza. Infarinare un canovaccio pulito e adagire sopra i panini.
Lasciar lievitare al caldo per circa sei ore. 
Riprendere i panini e tagliarli a metà metterli sulla carta forno con il taglio verso l'alto. 
Poco prima di infornare, fare un taglio profondo in centro per lungo. Infornare a 200 gradi per circa 15 minuti o fino a cottura.
Si possono anche congelare e non perdono la loro fragranza. 
Buon appetito!!!!!!!


Per la madia dei lievitati della Cuochina
impasto base nr 3

mercoledì 23 gennaio 2013

Pane senza impasto di Anna

Questo è' un pane meraviglioso molto semplice da fare soprattutto per chi non ha l'impastatrice.
È una ricetta di Anna che mi ha insegnato molto e che non finirò mai di ringraziare.

Ingredienti:
200g di licoli rinfrescato almeno tre volte
220g di acqua
20g olio evo
30g zucchero
20g miele
360g farina di forza
6g sale

Mischiare l'acqua, lo zucchero, il miele, licoli e 3/4 di farina, l'olio e aspettare 20 minuti ( autolisi) aggiungere il sale  e la restante farina, amalgamare bene. L'impasto risulta abbastanza idratato. 
Io ho usato una ciotola grande e l'ho lasciato riposare al caldo (nel forno spento con la luce accesa) coperto dalla pellicola, per circa tre ore. Poi l'ho infilato in una busta di plastica e messo in frigo per tutta la notte.
Al mattino, ho lasciato l'impasto a temperatura ambiente per circa un'ora, ho infarinato abbondantemente il tavolo ed ho rovesciato dentro l'impasto. Ho fatto delle pieghe a tre poi ho diviso in due e formato due filoni.
Ho ricoperto di carta forno due stampi da plumcake (per tenere una bella forma) e li ho rimessi in forno con la luce accesa finché non è ben lievitato (circa sei ore).
Molto delicatamente li ho tolti dagli stampi e adagiati sulla placca del forno.  Prima di infornare ho fatto i tagli con una lametta. 
Cuocere a 200 gradi per circa 20 - 25 minuti o fino a cottura. 
Buon appetito!!!!! 

domenica 13 gennaio 2013

Intrecci con l'impasto base nr 1 della Cuochina

Bellissimi e golosi intrecci preparati con l'impasto base nr.1 della Cuochina!


100gr di licoli rinfrescato 3 volte, molto attivo
160ml di latte
10gr di zucchero
1 tuorlo (io, + 20gr di latte)
300 gr di farina di forza 
15 gr di burro a temperatura ambiente
5gr di sale

Impastare licoli con il latte, zucchero e farina. Far riposare 30 minuti (autolisi), quindi aggiungere il sale e per ultimo il burro, impastare ancora per 15~20 minuti. Far lievitare 3 ore, coprire bene e mettere in frigo per tutta la notte. Il giorno dopo portare l'impasto a temperatura ambiente, dividere in 8 pezzi. Prenderne uno per volta e fare una piega a tre, allungare l'impasto ed arrotolare formando un cordone, intrecciare come da foto. Far lievitare fino al raddoppio (circa 6 ore), spennellare con emulsione di olio e latte e spolverare con sale fino.
Cuocere a 180°C per 15 minuti o fino a cottura.
Sono veramente buoni!

.
Per la madia dei lievitati della Cuochina

giovedì 10 gennaio 2013

Un'idea golosa per riciclare i panettoni


Durante le feste natalizie nelle nostre case fanno capolino pandori e panettoni ma anche tante altre dolcezze tradizionali. Poi passate le feste spesso rimangono solitari in un cantuccio..e allora perché non inventarsi il modo di renderli ancora più golosi? Ecco la mia ricetta semplice, velocissima da preparare!

Ingredienti:
  • 350g pandoro o panettone
  • 500 g latte bollente
  • 50 g farina di mandorle o nocciole
  • 30g cacao amaro
  • 50 g biscotti spezzettati
  • 50 g gocce di cioccolato
  • 50 g uvetta
  • due cucchiai di zucchero
  • un uovo battuto

In una ciotola spezzettare il panettone o pandoro, mettere sopra il resto degli ingredienti, versare il latte e l'uovo sbattuto un po'. Mescolare bene poi mettere in uno stampo per dolci rotondo imburrato e infarinato. Cospargere la superficie con la granella di mandorle e infornare a 180°per circa 30 minuti, deve solo dorare e rapprendersi.
E' piaciuto a tutta la famiglia!!



Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...